EUMillennials Tour

L’obiettivo dell’iniziativa EUMillennials Tour è stato quello di favorire lo sviluppo di un turismo transfrontaliero in grado di rafforzare nella Generazione Y , i Millennials appunto, il senso di appartenenza all’Europa anche attraverso la conoscenza e la valorizzazione di un importante settore industriale quale il settore tessile e manifatturiero.

Otto gruppi di studenti provenienti da otto diverse scuole superiori e università europee (120 studenti, 16 insegnanti in tutto)  hanno partecipato agli otto “pilot trips” in quattro differenti paesi: Italia, Regno Unito, Germania e Belgio.

I quattro viaggi inbound (in Italia, Belgio, Germania, Regno Unito) e i quattro viaggi internazionali (dall'Italia al Regno Unito, dal Regno Unito in Italia, dal Belgio alla Germania e dalla Germania al Belgio) hanno avuto l’obiettivo di offrire ai giovani una diretta testimonianza dei luoghi della rivoluzione industriale, del mondo del tessile e della moda in particolare.  

I viaggi, pur mantenendo una componente didattica, sono stati concepiti in modo da essere creativi e coinvolgenti, al fine di stimolare le giovani generazioni alla conoscenza del valore dei siti del patrimonio industriale dell'UE, per imparare dal passato e scoprire come forgiare il futuro, partendo proprio da quei luoghi dove si è fatta la rivoluzione industriale.


I gruppi di studenti che hanno viaggiato in Italia, hanno potuto visitare il Museo tessile e della tradizione industriale di Busto Arsizio, il museo Silos Armani e il laboratorio L’HUB di Milano, hanno conosciuto i vari processi della produzione tessile e sartoriale sia attraverso attività di laboratorio sia attraverso workshop tematici e pratici (sull’utilizzo delle stampanti 3D ad esempio). 

I viaggi pilota hanno rivelato un alto apprezzamento presso gli studenti che hanno considerato queste esperienze non solo come una grande opportunità di crescita personale, ma anche come un’occasione per imparare divertendosi e conoscendo nuovi luoghi e culture.

Inoltre, questa esperienza è stata condivisa con le nuove tecnologie: un sito web (http://www.eumillennials-tour.eu/) che mostra il programma e-Learning in 12 moduli, una App (scaricabile dal https://play.google.com / negozio / apps / dettagli? id = com.emuseapp.eumillennials) e social media, la pagina Facebook e il canale Instagram, raccogliendo molte visite e un ottimo apprezzamento da parte degli utenti. Questi strumenti supportano l'idea generale del progetto di fornire nuovi approcci in materia di turismo scolastico, rendendo i nuovi media parte integrante dei viaggi.

In particolare, l'App sviluppata per il progetto è stato molto apprezzata per il valore aggiunto dato ai viaggi, poiché ha dato la possibilità agli studenti di consultare, in tempo reale, tutte le informazioni riguardanti il ​​progetto e le destinazioni visitate.